Home » Chi siamo

Chi siamo

La storia del Centro Antiviolenza Non ti scordar di te

Il Centro Antiviolenza Non ti scordar di te è nato come punto di ascolto per donne vittime di violenza gestito da un gruppo di operatrici volontarie che nella primavera del 2011 hanno partecipato ad un apposito corso di formazione tenuto dai Centri Antiviolenza “L’una per l’altra” di Viareggio e “La Luna” di Lucca e certificato dall’agenzia formativa Proteo Lucca.

Il corso faceva parte del Progetto “Vanessa siamo Noi“, promosso dal comune di Gallicano e finanziato dalla Regione Toscana, in seguito al drammatico femminicidio del 7 Dicembre 2009 di Vanessa Simonini, una ragazza di Gallicano di soli 20 anni che fu brutalmente uccisa da un amico per aver rifiutato le sue avances.

Fin dalla sua nascita, il comune di Gallicano ha provveduto a garantire al Punto di ascolto una sede adeguata in luogo riservato ma ben raggiungibile con mezzi privati e pubblici e il reperimento di parte dei finanziamenti per la copertura delle spese di mantenimento dello stesso. Dal 2011 al 2014 il punto di ascolto antiviolenza è stato gestito dalle operatrici come socie dell’associazione Ghibli Valle del Serchio.

Nel 2015, a seguito dello scioglimento dell’associazione Ghibli, le operatrici del centro hanno costituito formalmente l’associazione di promozione sociale  “Non ti scordar di te APS”. Alle operatrici si sono aggiunte altre volontarie nel corso degli anni, soprattutto dopo un ulteriore corso di formazione tenuto nel 2017 sempre dai CAV di Viareggio e Lucca.

Da novembre del 2017 alla sede del centro si è aggiunto un nuovo sportello a Castelnuovo di Garfagnana per garantire maggior copertura nel territorio, aperto un giorno a settimana.

Da maggio 2020 il centro è ufficialmente riconosciuto ed inserito nell’elenco dei CENTRI ANTIVIOLENZA della Regione Toscana.